Dettaglio

stampa questa pagina stampa

Trascina il cursore della barra per ingrandire o rimpicciolire l'immagine

passare il mouse sopra l'immagine per visualizzarla nella sua dimensione originale



immagine a schermo intero[119.46 Kb]

Informazioni principali

INVENTARIO
12469
SCHEDA
5c1886
OGGETTO
Arma
SPECIFICHE
Arma da fuoco
SOGGETTO
Carabina Remington modello 1868 dello stato pontificio, calibro 12,7 mm x 45 R.
CRONOLOGIA
XIX secolo, seconda metà
MATERIALE TECNICA
Acciaio, ferro, legno
MISURE
114 cm; 3840 gr
PROVENIENZA
Collezione Goldschmiedt, dal 1917 al museo.
COLLOCAZIONE ATTUALE
Mastio, primo piano, armadio 1
ISCRIZIONI
Sul castello, oltre ai marchi pontifici, sono riportati il brevetto americano, la ditta costruttrice belga e i punzoni del banco di prova di Liegi: "Brevet Remington 6275 - EM & L (Emile e Leon) Nagant a Liege".
DESCRIZIONE
Arma a retrocarica con otturatore a blocco rotante a caricamento successivo con cartuccia metallica e percussione centrale. La canna in acciaio è solcata da cinque righe destrorse, esternamente è tonda con la culatta sfaccettata e reca il mirino, l'alzo a cursore scorrevole con gradini sullo zoccolo ed è avvitata al castello. Il castello reca il meccanismo di otturazione a blocco rotante e il congegno di scatto. Il meccanismo consiste in due blocchi di acciaio opportunamente sagomati, girevoli attorno a due robusti perni di cui il primo costituisce l'otturatore ed è munito di un percussore a rimbalzo; il secondo fa le funzioni del cane e, allorchè va in battuta, anche il sostegno dell'otturatore, perché, interponendosi a questo, blocca la sua rotazione all'indietro sotto la pressione dei gas e garantisce in tal modo la massima chiusura della canna. La cassa in legno di noce è composta dal calcio e dal fusto, separati dal castello; i fornimenti sono in ferro.
NOTE
In mostra a Verona, "L'onore delle armi" (2001).
Nell'elenco del 1985 questo stesso numero di inventario è assegnato anche a un fucile Chassepot mod. 1866 costruito da Glisenti di Brescia nel 1868, con baionetta.
Fotografia di S. Saccomani, AMC 14.
Restauro di E. Bertasi, 1995.

 Bibliografia

NOME
Denise
COGNOME
Modonesi
TITOLO
L'onore delle armi. La collezione del Museo di Castelvecchio.
ANNO
2001
VOLUME/FASCICOLO/LUOGO
Milano
PAGINE
138